chiese oriente occidenteSono oltre mille i preti, religiosi e laici della Polonia che operano, anche attraverso un'apposita struttura ecclesiale, per mantenere stretti contatti e portare aiuto alle comunità cattoliche e ai connazionali che vivono oltre la frontiera orientale del Paese. Grazie a una solidarietà concreta è possibile sostenere iniziative in ambito educativo, liturgico e caritativo. Mons. Dydycz: "Ai tempi dell'Unione sovietica tutto ciò sarebbe stato impossibile".

leggi tutto

©  http://agensir.it/europa/2017/04/11

"L'articolo e le immagini sono state prese dal web al solo scopo di condividere la diffusione del Vangelo su questo sito, senza scopo di lucro. Nel caso di violazione del copyright, vi siamo grati se ci contatterete, ed il materiale sara' subito rimosso o rettificato. Grazie."