Il cardinal Sako: «In Iraq sogno una Chiesa più aperta a giovani e donne»

raphael sako 800 2507222Un dialogo franco fra giovani e patriarchi. Il cardinal Sako ha subito raccolto l’invito di Francesco: il primo frutto del Sinodo dei giovani, aveva detto il Papa a conclusione dell’assise di ottobre, è stato «l’esempio di un metodo», «un modo di essere e lavorare insieme, giovani e anziani, nell’ascolto e nel discernimento, per giungere a scelte pastorali rispondenti alla realtà». Un esperimento da «portare avanti senza paura, nella vita ordinaria delle comunità».
leggi tutto
0
0
0