piretto lorenzo vescovoDialogo e rispetto. Queste sono le due colonne su cui poggia la presenza della Chiesa a Smirne. A raccontarlo al Sir è mons. Lorenzo Piretto, vescovo della città turca, in questi giorni a Bolzano: “In 35 anni di presenza in Turchia ho sempre trovato persone aperte al dialogo e accoglienti. In Turchia viviamo quotidianamente il messaggio della carità. L’altro se accolto e rispettato si apre e a sua volta ti accoglie e rispetta”. L’estremismo della carità, invocato da Papa Francesco nel suo recente viaggio in Egitto, gli piace. E tanto. È un estremismo che conosce bene, e che vive nel quotidiano da 35 anni, in una terra, la Turchia, attraversata da forti contrasti, ma che – ci racconta – “in realtà non è proprio come viene rappresentata”.

leggi tutto

© www.agensir.it -  9.5.2017

"L'articolo e le immagini sono state prese dal web al solo scopo di condividere la diffusione del Vangelo su questo sito, senza scopo di lucro. Nel caso di violazione del copyright, vi siamo grati se ci contatterete, ed il materiale sara' subito rimosso o rettificato. Grazie."