Nell’odierna Festa di San Marco, fondatore della Chiesa di Alessandria d’Egitto, Papa Francesco ha voluto dedicare la Messa celebrata stamani a Casa Santa Marta al Patriarca dei Copti Tawadros II e ai fedeli copti,
 
"Il Papa è un amico e l'amico vero si vede nel momento del bisogno". Così si è espresso il patriarca della Chiesa copta cattolica d’Egitto, Ibrahim Isaac Sidrak, intervistato sull’attesa della visita di Papa Francesco al Cairo tra il 28 e 29 aprile. Stefano Leszczynski lo ha intervistato:
 

Segue videomessaggio del Santo Padre
 
Videomessaggio del Santo Padre Francesco in occasione dell’imminente Viaggio Apostolico in Egitto (28-29 aprile 2017), 25.04.2017
[B0265]
 
Cresce l'attesa al Cairo per la visita di Papa Francesco il 28 e 29 aprile: sarà il suo 18.mo viaggio apostolico internazionale. Il Papa resterà in Egitto nelle giornate di venerdì e sabato con un programma ricco di incontri all'insegna del dialogo ecumenico ed interreligioso e di carattere pastorale.
 
Messaggio del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso in occasione della festività buddista di Vesakh/Hanamatsuri 2017, 22.04.2017
 
«La tutela delle ricchezze culturali costituisce una dimensione essenziale della difesa dell’essere umano» ha affermato il Pontefice lo scorso 30 novembre, ribadendo come tale custodia rappresenti «una nuova tappa nel processo di attuazione dei diritti umani».
 
Tre avvenimenti da festeggiare: il venticinquesimo anniversario dell’elezione di Bartolomeo ad arcivescovo di Costantinopoli e patriarca ecumenico; il cinquantesimo di fondazione del Centro ortodosso del patriarcato ecumenico; i vent’anni
 
Come al solito l’attentato terroristico di ieri a Parigi ha tra le altre cose aperto la cataratta dei luoghi comuni sul rapporto tra “religione” e violenza politica, quando non tra “religione” e violenza in quanto tale. Come lucertole risvegliate dal letargo al tepore della primavera,
 
Dodici secondi di silenzio sono quelli dove si è fatto spazio ad una presenza imponente come raramente accade in televisione. Dodici secondi che in una trasmissione tv (QUI IL VIDEO) paiono un’eternità ma nel senso letterale del termine. Perché è di questa natura, eterna, la sostanza dello squarcio di luce aperto dalla testimonianza di una cristiana copta intervistata da un’emittente araba che ha ammutolito il conduttore.

leggi tutto

 
Sia nella forma sia nella sostanza la preghiera del venerdì, momento essenziale della vita della comunità islamica, deve essere adattata al contesto proprio dei musulmani francesi: è questa, in estrema sintesi, una delle conclusioni emerse dall’incontro
 

Per l’unità spirituale dell’Europa

L’attualità dei testimoni della fede in Polonia è tale che può ancora oggi essere «una fonte viva» per ispirare la nuova «opera di evangelizzazione». Rilanciando il valore delle radici della storia cristiana polacca, a cominciare da sant’Adalberto, Papa Francesco ha invitato a celebrare i seicento anni di Gniezno come sede primaziale. Nella lettera inviata il 10 aprile scorso all’a rc i v e scovo primate Wojciech Polak, il Pontefice ha infatti auspicato «che l’anno primaziale, e tutti gli avvenimenti a esso legati, diventino un’occasione per il discernimento delle nuove sfide e per la ricerca dei nuovi modi per far giungere al mondo contemporaneo il messaggio evangelico».
 
Archbishop of Lahore, Francis Sebastian Shaw has stated that the persecution of Christians is a matter of human rights abuses. Archbishop while talking to Fox News said that in order to curb the persecution of Christians in Pakistan, church members need
 
ألقى مراقب الكرسي الرسولي الدائم لدى الأمم المتحدة في نيويورك رئيس الأساقفة برنارديتو أوزا مداخلة تمحورت حول الأوضاع الراهنة في منطقة الشرق الأوسط وأشار إلى أعمال العنف الهمجية التي تعاني منها بعض بلدان المنطقة، لافتا
 
(Vatican Radio) In just one week’s time, Pope Francis takes off on a journey to the Egyptian capital Cairo, where he will visit the prestigious al-Azhar centre of Islamic studies.  Ecumenical Patriarch Bartholomew, spiritual leader of the Orthodox world, is also expected to join the Holy Father there, alongside
 
(RV).- Los mártires revelan que el cristiano tiene una fuerza débil, hecha de fe y de amor, para resistir al mal. Lo escribe el Profesor Andrea Riccardi, en un editorial publicado en la revista Familia Cristiana, ante la visita del Papa Francisco, del
 
Fiammata di violenza in Siria. Si riaccende il fronte tra le province di Hama e di Idlib, con intensi combattimenti che nelle ultime ore hanno opposto le forze governative siriane e i ribelli.
 
Ancora una volta il centro di Parigi è diventato teatro di un terribile attacco terroristico, a tre giorni dalle presidenziali. Ieri sera, negli Champs Elysées, cuore della capitale francese, un uomo ha attaccato un’auto della polizia a colpi di kalashnikov. Un poliziotto è morto. Feriti
 

Manca tutto ma non la speranza

Testimonianza del ministro generale dei frati minori sulle condizioni di Aleppo

ALEPPO, 19. «Ad Aleppo la situazione è scioccante. Ho avuto occasione nella mia vita di visitare altre zone di guerra, specialmente in Africa, ma quello che ho visto ad Aleppo supera ogni immaginazione. Non ho mai visto nulla di simile»: è la testimonianza di fra Michael A. Perry, ministro generale dei frati minori, che ha raccontato al sito terrasanta.net la drammatica situazione nella città siriana, dove sabato scorso un’autobomba ha provocato la morte di 126 profughi, tra cui 68 bambini.
 
Para los líderes islámicos el ahorcamiento de la madre cristiana sería un disuasivo por las violencias de masa. Para ellos es justificable el comportamiento de los estudiantes que han asesinado y torturado a un colega de ellos por
 
Il Cairo (Agenzia Fides) – Dopo le stragi di cristiani copti, in Egitto si riaprono dispute e polemiche anche in seno alla comunità islamica. L'intellettuale Islam Buheiry, noto per le sue posizioni critiche verso il governo e anche verso l'esablishment dell'islam “ufficiale”, è tornato a
 
Lo stesso giornalista del New York Times non riusciva a credere che l’uomo umile e caritatevole che ha intervistato alla fine del mese scorso fosse stato davvero un jihadista islamico. Patrick Kingsley, corrispondente estero del
 
Con gli organi degli albini in Africa si fabbricano talismani molto potenti, acquistati a caro prezzo. Per un corpo intero gli stregoni sono disposti a pagare fino a 70.000 euro e per un singolo organo, ad esempio un braccio, circa 2.000. Per procurarseli i trafficanti
 
“Appena oltre i margini meridionali di Gerusalemme, là dove la città va quasi a fondersi con Betlemme, prosegue inarrestabile – a ridosso dell’insediamento di Ghilo – la costruzione della barriera di separazione israeliana
 

In Iraq in marcia per la pace

«Sminare i cuori oltre che i villaggi»: è lo slogan lanciato dal patriarca Sako per l'iniziativa che si è svolta ad Erbil e Alqosh per promuovere dialogo e riconciliazione durante la Settimana Santa.
 
Gerusalemme, 18. L’auspicio di un mondo senza violenze e persecuzioni: è stato questo il tema predominante delle omelie e dei sermoni pronunciati dai rappresentanti delle confessioni cristiane che, quest’anno, hanno celebrato insieme la Pasqua. «Dio — ha ricordato dalla
 
Para el Patriarca ortodoxo de Moscú, la reconciliación de Europa y del mundo pasa a través del “factor religioso”. Para resolver el conflicto sirio, se precisa colaborar con el ayatolá Alì Khamenei (Irán). Es indispensable obrar por
 
17 марта 2017 года, в Светлый понедельник, председатель  Отдела внешних церковных связей  Московского Патриархата,  ректор Общецерковной аспирантуры и докторантуры имени святых Кирилла и Мефодия митрополит
 
«Il terrorismo non riuscirà mai a dividere le fila degli egiziani e ad attentare alla loro unità e stabilità». È quanto ha detto — riferisce l’agenzia Mena — il patriarca copto ortodosso Teodoro ii, ricevendo ieri nella cattedrale di Abbasiya al Cairo la visita del
 
Anja ha ventisette anni e tre figli. La più piccola di pochi mesi.Anja ha ventisette anni e tre figli. La più piccola di pochi mesi. È in coda presso gli uffici mobili che la polizia e i servizi segreti iracheni hanno attrezzato a Bartella, un villaggio cristiano a est di Mosul, liberato lo scorso