sceicco polemicheIl Cairo (Agenzia Fides) – A meno di due settimane dalla visita di Papa Francesco in Egitto, le dichiarazioni di un noto predicatore islamico egiziano sul cristianesimo stanno povocando un'ondata di polemiche, con risvolti anche di carattere politico-istituzionale. Nei giorni

scorsi, lo sheikh Salem Abdul Jalil, Sottosegretario al Ministero egiziano per le dotazioni religiose (Awqaf), durante un programma televisivo si è riavventurato in una polemica teologica sulla dottrina cristiana, riproponendo argomenti classici della polemica islamica riguardo al Dogma trinitario e concludendo che i cristiani, seguuedo il Corano, possono essere definiti infedeli, perchè non credono nel Dio unico.

leggi tutto

©   http://www.fides.org/it/news/   11.5.2017




"L'articolo e le immagini sono state prese dal web al solo scopo di condividere la diffusione del Vangelo su questo sito, senza scopo di lucro. Nel caso di violazione del copyright, vi siamo grati se ci contatterete, ed il materiale sara' subito rimosso o rettificato. Grazie."