In Grecia sulla orme di Paolo, e oltre - ETS

grecia ets 2019 06 29 000721«La Grecia è una vera e propria culla di civiltà, un Paese al centro del Mediterraneo da sempre
crocevia tra Europa e Oriente. Cuore della cosiddetta “classicità”, le cui vestigia segnano ancora
in modo visibile il paesaggio, ha un posto particolare anche nella storia del cristianesimo delle
origini quale meta dei viaggi dell’apostolo Paolo, sulle cui orme ancora oggi migliaia di pellegrini
si mettono in cammino». Questo scrive nell’introduzione Giulia Ceccutti, curatrice del volume
Grecia. Luoghi cristiani e itinerari paolini pubblicato da Edizioni Terra Santa. Ai pellegrini si
rivolge questa guida essenziale, fornendo le coordinate fondamentali per ripercorrere
idealmente gli itinerari dell’Apostolo delle genti: Kavala, Filippi, Salonicco (l’antica Tessalonica),
Atene e Corinto; senza dimenticare mete imperdibili quali il Monte Athos, Pella, Delfi, Olimpia,
Micene e altre ancora, a cui sono dedicate brevi escursioni.
Ma questa agile guida ricca di foto contiene anche una proposta di accompagnamento spirituale
con spunti di preghiera e letture. Si tratta quindi di mettersi in viaggio sui passi di san Paolo, alla
scoperta della Grecia cristiana e di altre mete, come si intuisce dai temi trattati. Uno sguardo
d’insieme sul Paese, luogo chiave quella della civiltà occidentale. Un quadro geopolitico ed
economico, lo scenario presente, la presenza cattolica. Itinerari di visita sulle orme di san Paolo:
le città toccate da lui durante il suo progetto missionario in Grecia. I luoghi teatro degli incontri
dell’apostolo, con approfondimenti di carattere archeologico, storico e artistico. Escursioni nei
luoghi più affascinanti e curiosi: tappe che non rientrano in un classico itinerario paolino, ma che
rappresentano mete irrinunciabili dal punto di vista storico, spirituale e della ricchezza di
capolavori d’arte o architettonici. Proposte di preghiera e riflessione: una scelta di letture,
preghiere e indicazioni liturgiche legate a san Paolo da usare durante il pellegrinaggio, per
accompagnare la preghiera individuale o di gruppo. Sono testi a cura di Giuseppe Casarin,
docente di Esegesi e Teologia biblica presso gli Istituti di Scienze Religiose di Trento e Bolzano
e animatore di pellegrinaggi in Terra Santa, Grecia, Turchia e Armenia. Approfondimenti sulla
figura e la missione di Paolo: la sfida del cristianesimo di fronte alla contemporaneità come
emerge dalla predicazione di Paolo ad Atene e nella sua «lunga corsa» in giro per il mondo.
Infine, informazioni utili.
La curatrice esprime la sua riconoscenza nei confronti delle escursioni organizzate dallo Studio
Biblico dei francescani a Gerusalemme «guidate da fra S. Cavalli e fra E. Martínez, che negli anni
hanno raccolto il prezioso materiale che qui è in parte confluito». Inaugura il viaggio proponendo
il racconto dell’arrivo di Paolo in Grecia attraverso le parole del noto biblista francescano Frédéric
Manns. Un modo per introdurci alla grande “sfida” degli albori del cristianesimo: rendere il
messaggio e la predicazione di Cristo “accettabili” e comprensibili al mondo pagano allora
dominante.