cristiani egittoIl Cairo (Agenzia Fides) – Dopo le stragi di cristiani copti, in Egitto si riaprono dispute e polemiche anche in seno alla comunità islamica. L'intellettuale Islam Buheiry, noto per le sue posizioni critiche verso il governo e anche verso l'esablishment dell'islam “ufficiale”, è tornato a attaccare anche l'attuale dirigenza dell'Università islamica di al Azhar, accusandola di tollerare all'interno dei propri programmi anche insegnamenti e posizioni che giustificano violenze nei confronti degli “infedeli”. Intanto anche ieri il dottor Abbas Shoman, sotto-segretario di al Azhar, è tornato a ribadire che gli autori delle stragi nelle chiese hanno violato gli insegnamenti dell'islam, agendo con l'intento mirato di “distruggere l'Egitto”.

leggi tutto

©  http://www.fides.org/it/news/62119-AFRICA_EGITTO_Il_Vescovo_egiziano_Antonios_Mina    18.4.2017

"L'articolo e le immagini sono state prese dal web al solo scopo di condividere la diffusione del Vangelo su questo sito, senza scopo di lucro. Nel caso di violazione del copyright, vi siamo grati se ci contatterete, ed il materiale sara' subito rimosso o rettificato. Grazie."