Il catholicos armeno Aram I parla al Papa di dialogo con l’islam

Il catholicos armeno Aram I con il PapaIl presidente Sargsyan e il conflitto in Nagorno-Karabakh: se riuscissimo a ottenere un accordo con l’Azerbaigian, sono certo che potremo regolare anche le relazioni con la Turchia.
Nel corso del colloquio privato che ha avuto con Papa Francesco, Aram I, catholicos di Cilicia, ha parlato di «genocidio» armeno, ha caldeggiato l’individuazione di una data comune di Pasqua per tutti i cristiani, ed ha sottolineato la necessità di porre maggiore attenzione al calo di cristiani in Medio Oriente e al dialogo con l’islam. Il presidente uscente Serzh Sargsyan parla del conflitto in Nagorno-Karabakh: «Se riuscissimo a ottenere un accordo con l’Azerbaigian», afferma, «sono sicuro che potremo regolare anche le nostre relazioni con la Turchia».

leggi tutto
0
0
0